Il Portogallo : Benessere e costo della vita

Fra le principali attrazioni del Portogallo si segnalano la cultura, la gastronomia e i vini, le spiagge, il golf e il surf, la storia, la varietà dei paesaggi e soprattutto l’ospitalità del popolo portoghese, considerato affabile, aperto e sincero. Lisbona, la capitale, e Porto, la seconda città del Paese, che si trova nel Nord, sono due città ancora a misura d’uomo, ricche di vita e di storia, con i loro quartieri storici, i monumenti e la facciate dei palazzi rivestite di pannelli di azulejos. I numerosi musei della capitale testimoniano l’importante storia antropologica, culturale e di grandi navigatori che hanno arricchito la caratteristica del popolo portoghese moderno. Porto, che ha dato il nome a un vino che si assapora in tutto il mondo è stata considerata la seconda città fra le destinazioni turistiche in crescita in Europa. La gastronomia portoghese ha come piatto forte il pesce: famose sono le innumerevoli ricette per cucinare il baccalà a seconda delle tradizioni delle varie regioni. Pesce, crostacei e molluschi dell’Atlantico che sono l’orgoglio della catena alimentare locale esaltati da ricche presentazioni in bellavista dei resort turistici portoghesi, il tutto accompagnato da un enorme varietà di vini da tavola di grande qualità, che traggono beneficio dal clima mediterraneo. Una ulteriore attrattiva offerta dalla natura e dalla sapiente capacità turistica dei portoghesi è costituita dal gioco del golf e la pratica del surf. Rinomate a livello mondiale sono le infrastrutture che si trovano, prevalentemente, nell’Algarve per il golf, campi inseriti tra i faraglioni e le scogliere frastagliate di questa costa, prolungamento dell’Andalusia, che, oltre lo Stretto di Gibilterra, si gettano nell’Atlantico, di fronte al Marocco. Nel 2015 l’Algarve è stato eletto dai lettori della “Today’s Golfer” come destinazione con il miglior rapporto qualità prezzo, replicando le recensioni degli anni precedenti. Altra grande attrattiva è la pratica del surf che sfrutta la meraviglia delle onde dell’oceano nelle isole Azzorre, di Madeira o le Berlengas così come quelle del Continente che si gettano nei flutti dell’oceano. L’Algarve si divide in tre zone territoriali: quella orientale, confinante con l’Andalusia, quella centrale, capoluogo la città di Faro, con aeroporto, e quella occidentale di fronte al Marocco o sul mare aperto. Grazie al clima mite tutto l’anno, al mare cristallino e alla bellezza dei suoi paesaggi, questa regione è presa d’assalto dai turisti durante tutto l’anno e prescelta per residenza privilegiata. I collegamenti fra le principali città, tramite strade ed autostrade e via treni regionali ed intercity sono ottimi. Tuttavia, la parte rurale del paese presenta ancora carenze infrastrutturali per ciò che riguarda la viabilità.

L’economia del Portogallo si basa già da decenni, principalmente, sul turismo e l’esportazione di prodotti ittici, agricoli ed alimentari in genere. Il costo della vita in Portogallo è mediamente meno caro che in altre nazioni europee dato dall’economia locale e dalla recente depressione finanziaria che in questo Paese è stata più profonda. Le scelte economiche sono dovute esclusivamente dalle esigenze e dalle abitudini di vita individuali. E’ evidente che vivere a Lisbona o a Porto comporta una vita più strutturata, con maggiori servizi, ma è anche più cara. Si può indicare una forbice di costi che oscilla dai € 1.000 a € 1.500  mensili che includono vitto e alloggio. Le regioni settentrionali, con una qualità di vita più semplice e inserita in un clima meno accogliente per il turismo, è data per essere più economica con conseguenti minori infrastrutture. In queste regioni è plausibile valutare il costo della vita mensile intorno a € 850 a € 1.000. C’è da sottolineare che, comunque, il servizio sanitario nazionale è altamente garantito e assolutamente a livello europeo, così come quello privato e la maggior parte dei portoghesi possiede una polizza assicurativa sanitaria integrativa.

Il costo della vita nelle isole e nell’Algarve può essere un giusto compromesso per la bellezza naturale, climatica e modana offerte da queste realtà. Qui parliamo di centri che hanno, al loro interno, nicchie di rara bellezza e attrattiva mondana. Se si escludono queste perle dove, ovviamente la vita è di più alto tenore (affitti di ville prestigiose, locali e attrezzature balneari) si può raggiungere un invidiabilissimo tenore di vita, da “pensionato felice” con una cosato mensile della vita che oscilla dai € 950 a € 1250- 1300. I costi degli alloggi variano ovviamente di zona in zona. A parte Lisbona ed altre località di attrazione turistica come Algarve e Albuferia, nelle zone periferiche e rurali, soprattutto nel nord del paese, è possibile trovare spaziosi appartamenti in affitto dai 300 euro ai 500 euro al mese, incluse le spese di luce, acqua e gas. Attualmente il costo del carburante è di €1,10/lt per la benzina, di €0,90/lt per il gasolio e di €0,60/lt per il GPL.

Commenti chiusi