LA TUNISIA: BENESSERE E COSTO DELLA VITA

Il costo della vita in Tunisia è estremamente basso, si possono trovare case molto carine ammobiliate dai 200 euro al mese in su (una villa di oltre 400 mq con piscina e giardino non arriva a 1400 euro al mese) . La benzina costa 70 centesimi di euro al litro !!!!! Un kg di pesce “vivo” (triglie, spigole, branzini, gamberi, seppie, polipi) costa dai 5 ai 12 euro. La carne di vitellone giovane (molto simile alla nostra carne toscana, soprattutto bistecche e filetto) costa al kg un massimo di 12 euro. Il pane è calmierato così da poter consentire a tutti la sopravvivenza: una baguette costa 8 centesimi di euro. Una visita specialistica presso medici tunisini specialisti, quasi tutti laureati in Francia ed estremamente competenti, in strutture e con apparecchiature ultramoderne, costa dai 21 ai 29 euro, mentre la visita da un medico generico ne costa 10. Una donna di servizio che viene cinque giorni alla settimana per sei ore non costa più di 200 euro al mese. Questi sono solo pochi esempi dei costi tunisini che hanno spinto italiani, francesi, belgi ecc. ad abbandonare le loro nazioni in cui non riuscivano a vivere dignitosamente per un paese in cui possono vivere con estrema serenità per almeno sei mesi l’anno.

Per quanto riguarda la sicurezza, il Governo Tunisino ha da qualche anno adottato severi provvedimenti anti crimine e rassicuranti misure a protezione della popolazione civile e per tutti i cittadini stranieri presenti sul territorio. Paradossalmente vivere oggi in Tunisia è più sicuro che vivere in Europa.

Purtroppo per l’economia tunisina da molto tempo stiamo assistendo ad una svalutazione, in continua crescita, della moneta nazionale in dell’EURO.


CONTROLLA IL CAMBIO DI OGGI EURO/DINARO TUNISINO (TND) SUL PORTALE LOOBIZ.

Commenti chiusi